Il Parco del Gelso, un’oasi di vera natura

Se sei arrivato a Bellaria e non hai più voglia di prendere la macchina, ti consigliamo una passeggiata in mezzo alla natura e al relax al Parco del Gelso uno dei più vasti polmoni verdi che si possono incontrare nelle aree urbane della costa adriatica.

Il Parco nasce nei primi del Novecento per volere di Vittorio Belli, un medico di nobili origini, appassionato di botanica, che aveva in mente di realizzare un villaggio immerso nel verde.
Ci vollero circa vent’anni per bonificare il terreno e seguire le varie fasi della crescita della vegetazione, ma oggi il Parco del Gelso è caratterizzato da 40 ettari di terreno ed è caratterizzato da piante e cespugli autoctoni e prato a crescita spontanea.

Al centro del parco troviamo un bel lago di tre ettari – il Lago del Gelso da cui il parco prende il nome – ricavato da una ex cava di sabbia.

Il Parco del Gelso è diventata una meta fissa di chi ama passeggiare in relax in mezzo alla natura e al silenzio. Le famiglie si possono rilassare al parco dopo una giornata trascorsa al mare e scoprire un pezzo di preistoria nascosta nel parco.

In estate il Parco è il posto ideale anche per i runner che possono correre liberamente tra alberi secolari e piante ad alto fusto, senza dover stare sotto il sole cocente dei mesi più caldi dell’anno.